RENATO ZERO - Zerofobia (RCA, 1977)
Canzoni emblematiche che rappresentano la storia della musica leggera italiana, come Il cielo, Mi vendo, Morire qui, Manichini, hanno reso celebre e amatissimo questo album, all'interno del quale si fronteggiano libertà sessuale e senso religioso.
I brani di questo Long Playing – con il loro eccentrico intreccio di trasgressione e moralismo, denuncia sociale e etica dei buoni sentimenti – raggiungono i cuori di tanta gente e si pongono sempre dalla parte del bene e della positività.
Il consenso del pubblico verso questo disco e verso il personaggio Renato Zero è tale, che lo spettacolo dal vivo, intitolato Zerofobia, registra il tutto esaurito in ogni città italiana e nell'aprile del 1978 viene addirittura trasmesso dalla RAI; così la TV trasforma l'ambiguità dell'artista in un fenomeno di costume, meno eversivo e alla portata del grande pubblico.
Zerofobia è un 33 giri preludio di Zerolandia, l'album che nell'anno successivo catturerà il pubblico col malizioso boom di Triangolo.

Vai alla pagina principale di Nonsolosuoni Web Radio


Nonsolosuoni.it - WebRadio personale di Massimo Manoni | Autorizzazione S.I.A.E. n. 90/I/159 | Licenza S.C.F. n. 319/05
info@nonsolosuoni.it

Privacy Policy