Un fatto di cronaca, ovvero la scomparsa del boss di camorra Raffaele Cutolo, ha riportato l'attenzione su "Don Raffaè" di Fabrizio De André

(23 febbraio 2021) Un fatto di cronaca, ovvero la scomparsa del boss di camorra Raffaele Cutolo - avvenuta nel carcere di Parma il 17 febbraio - ha scatenato un dibattito che ha riguardato anche il mondo della musica, per un brano di Fabrizio De André intitolato "Don Raffaè" estratto dall'album "Le Nuvole" del 1990. Una canzone che alludeva al fondatore nella nuova camorra organizzata ma di certo non era dedicata a lui, piuttosto all'altro protagonista della canzone, cioè a Pasquale Cafiero, il brigadiere del corpo di polizia penitenziaria del carcere di Poggioreale che, sottomesso ed indifeso, era vittima di fronte al potere intimidatorio della criminalità organizzata. Nella puntata, riportiamo anche il racconto del curioso aneddoto di De André, riguardo la breve corrispondenza che il cantautore ebbe con Cutolo dopo l'uscita della canzone.

LINK ALLA HOME PAGE DI RADIO NONSOLOSUONI

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Privacy Policy