La famiglia di Michael Jackson critica il giornalista Martin Bashir, per aver manipolato il Re del Pop durante l'intervista del 2003.

(28 maggio 2021) Dopo le polemiche sul giornalista inglese Martin Bashir, accusato dai figli di Lady Diana di aver manipolato negli anni 90 la Principessa di Galles durante un'intervista, ecco che anche i familiari di Michael Jackson hanno criticato l'anchorman della BBC affermando che avrebbe usato gli stessi metodi scorretti anche nell'intervista con il cantante realizzata nel 2003, ovvero, nello specifico, avrebbe usato filmati manipolati nel famigerato documentario "Living with Michael Jackson". A quanto pare Michael allora fu attirato nell'intervista perch�� pensava di potersi fidare di Bashir, dato che anni prima anche la sua amica scomparsa, la Principessa Diana, si era fidata di lui, ma proprio le dichiarazioni - forse manipolate - rilasciate per il documentario, portarono il Re del Pop al processo per presunte molestie sessuali. Un processo dal quale poi fu prosciolto, ma certamente quelle accuse con il conseguente mandato di arresto che ricevette, minarono la sua immagine e lo ferirono profondamente tanto che forse, la conseguenza pi�� estrema �� stata persino la sua morte, avvenuta nel 2009 in circostanze ancora non chiare, per abuso di farmaci, quando aveva solo 50 anni.
In questa puntata, parlando di Michael, ricordiamo anche la sua canzone "One more chance" inclusa come unico inedito nella raccolta di suoi successi intitolata "Number Ones" pubblicata nel 2003.

LINK ALLA HOME PAGE DI RADIO NONSOLOSUONI

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Privacy Policy