Parliamo della cantautrice islandese Bj��rk e della sua canzone "Oceania", colonna sonora delle Olimpiadi di Atene del 2004.

(26 luglio 2021) Le Olimpiadi di Tokyo 2020, rimandate a questa estate 2021 a causa della pandemia, sono ormai iniziate e noi, come stiamo facendo in questi luned�� di fine luglio e come faremo anche nei primi due di agosto, proseguiamo il nostro viaggio alla riscoperta delle colonne sonore delle edizioni passate dei giochi olimpici.
In questa puntata andiamo alle Olimpiadi di Atene del 2004, quando la canzone per le celebrazioni di apertura e chiusura dei giochi fu affidata alla cantautrice, musicista e attrice Bj��rk. Infatti, l'artista islandese compose appositamente per l'evento il brano intitolato "Oceania", il cui titolo non si riferisce al continente omonimo ma bens�� al mare, cio�� il luogo da cui ha origine la vita sulla terra; e parlando dunque delle origini, la canzone a suo modo celebrava Atene, la citt�� di nascita delle Olimpiadi (le prime dell'era moderna, infatti, si svolsero ad Atene nel 1896).
In questa puntata in cui vi raccontiamo di Bj��rk, parliamo prima del singolo "Oceania", che, estratto dall'album "Med��lla", come tutte le canzoni contenute in questo disco �� composta soltanto dal suono della voce umana in sostituzione agli strumenti musicali. Il brano ottenne una nomination ai Grammy Awards del 2005 e rese Bj��rk ancor pi�� popolare, rafforzando la sua identit�� di artista unica e dallo stile eclettico, che sa sperimentare e spaziare con il suo repertorio - come ha fatto a partire dai primi anni 90 - dal rock alternative, al folk, al jazz, alla techno, al vocal, alla musica minimalista e anche d'avanguardia.

LINK ALLA HOME PAGE DI RADIO NONSOLOSUONI

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Privacy Policy